Bouhanni trionfa a Foligno

Pubblicato il: 17-05-14

FOLIGNO - Si è conlusa con la vittoria al fotofinish del francese Nacer Bouhanni la settima tappa del Giro d'Italia iniziata a Frosinone e conclusasi a Foligno. Il ciclista transalpino ha battuto, per pochi centimentri, uno sfortunato Giacomo Nizzolo. La corsa si è infiammata subito dopo la partenza da Frosinone, complice un tracciato di gara che ben si prestava a tentativi di fuga. Particolarmente attivi sono stati gli uomini della Bardiani Csf, promotori del tentativo di fuga nato nei pressi degli Altopiani di Arcinazzo.

[CLICCA QUI E GUARDA LA FOTOGALLERY DELLA TAPPA]

Cinque gli atleti che, in tale frangente, sono riusciti ad evadere dal gruppo: Nicola Boem, Haas (GRS), Chalapud (COL), Bono (LAM) e Thurau (EUR). I fuggitivi hanno guadagnato un margine di vantaggio massimo di 6 minuti. A quel punto le formazioni dei velocisti hanno iniziato ad imprImere una forte andatura riuscendo a richiudere il gap di svantaggio ai - 3km dall'arrivo. Nella concitata volata finale, come detto, ha avuto la meglio Nacer Bouhanni. 

"Essere ripresi a così pochi chilometri dall’arrivo dispiace- ha spiegato Nicola Boem soprattutto per la fatica fatta tutto il giorno. Però il ciclismo è anche questo. Il finale tutto pianeggiante e in leggera discesa non ci ha favorito e dietro il gruppo ha potuto fare un’andatura nettamente superiore. Sicuramente i prossimi giorni ci riproverò, sperando di avere migliore fortuna”.

PROSSIMA TAPPA

Domani il Giro d’Italia presenta un impegnativo salita in cima a Montecopiolo dopo 179km. La partenza è a Foligno e dopo circa 125km di pianura si approccerà la dura e famosa salita del Cippo di Carpegna (6km al 10% medi). Una volta in cima ci sarà da fare ancora l’ascesa di Villaggio del Lago e poi quella finale di Montecopiolo (6.5km al 6.4% medi).

Francesco Paris