Ferentino, vittoria di Trovarelli terzo Caliciotti

Pubblicato il: 02-09-13

Il corridore di Bravetta torna a vincere e dedica la sua vittoria all'indimenticabile Daniele Tortoli.  Grande soddisfazione in casa della asd Ferentino Bike del presidente Franco Bondatti, per l'ottima riuscita della manifestazione.
Sicuramente uno dei percorsi piu' duri e impegnativi di tutto il circuito della Coppa Lazio.
(Arroccata su di un colle che domina la vallata del fiume Sacco (l'antico Trerus), è crocevia sia nella direttrice Nord-Sud (tramite l'antica Casilina e la moderna Autostrada del Sole) che Est-Ovest (l'Anticolana ed attualmente la superstrada Ferentino - Sora - Avezzano).Nel territorio comunale si trova anche il lago di Canterno.-Le origini di Ferentino sono antichissime ed avvolte nel mito; la leggenda ne ascrive la fondazione al dio Saturno che, scacciato dall’Olimpo, si insediò in questo territorio ubertoso ove fondò città e diffuse le arti e le tecniche. A testimonianza della fondazione, antecedente a quella di Roma di almeno 300 anni, rinveniamo le mura ciclopiche: cinta composta da blocchi di pietra (di volume anche superiore ai 25 metri cubi) posati a secco e ad incastro a formare fortificazioni lunghe circa 2.500 metri, comprendenti 12 porte). La partenza veniva data alle ore 09.00 dal direttore di gara Emanuele Chiominto, programmati tre giri sulla Casilina e in finale tre giri dentro il paese.Subito sette uomini in fuga , che poi si perdono sulla salita che porta al traguardo. Vince il giovane romano della asd World Truck Fabrizio Trovarelli, sulla sua ruota Andrea Donati (Conti D'angeli), e il corridore locale Marco Caliciotti(Ferentino Bike). Buona prova di : Conti, Tirabassi, Sciaretta, Carbone , De Carolis, Chialastri, Simonetti, Iori, Moscatello, Barcellan, Nardini,Berardicurti.Molto differente l'andamento della seconda gara riservata ai senior. Molti i tentativi di fuga e tutti venivano azzerati, all'ultimo giro un lunghissimo serpentone colorato si snodava lungo l'impegnativa salita del centro citta'. Il corridore di Bravetta , Stefano Serafini, torna a vincere e dedica la sua vittoria all'indimenticabile Daniele Tortoli. a seguire nella categoria A7 Marco Quaglia, Eugenio Battistelli, Vito Bellini, Livio Pavia, Enzo Cassai,Carlo Appodia. Primo della categoria A8 Marco Bondani a seguire: Genovesi, Fioravanti, Carava, Baldassare, Delle Cese, Valcelli Ben Isa Ben Ali. Maglia e vittoria nei super/g a Umberto Julianella(World Truck) a seguire Vladimiro Pietroni(Portalandia) e Aldo Fabiani( Franchi-Valcelli) maglia per la categoria donne a Serenella Bortolotto (World Truck) a seguire Marcella Lombino (World Truck) . Le ricche premiazioni venivano effettuate dal presidentissimo Franco Bondatti e dal sindaco di Ferentino l'avvocato Antonio Pompeo. Consegnate le prestigiose maglie Coppa Lazio dal responsabile CSAIN Roma Claudio Trovarelli a : Stefano Serafini, Fabrizio Trovarelli, Umberto Julianella . Ottimo lavoro svolto dai vigili urbani di Ferentino, dalle scorte tecniche Vessella team, dalla protezione civile e servizio sanitario La Misericordia e dai giudici CSAIN del Lazio. L'appuntamento per gli atleti della Coppa Lazio e' per sabato 07 Settembre a Rocca Priora.

Comunicato Stampa